Grazie alle due nuove corsie e alla realizzazione delle tre rotatorie, la nuova Via Amendola sarà caratterizzata da un flusso veicolare molto più regolare.

In particolare l’introduzione delle rotatorie è accompagnata dai seguenti vantaggi:

Riduzione dei tempi di percorrenza e d’attesa

Con l’eliminazione degli incroci si abbatte il tempo di attesa fino al 70% con una conseguente regolarizzazione del flusso del traffico e l’eliminazione totale dei tempi morti tra le commutazioni del semaforo, di norma imposti negli incroci semaforici come margini di sicurezza.

Minor inquinamento acustico e atmosferico

per la ridotta e più costante velocità e per l’eliminazione delle lunghe attese ai semafori;

Maggior sicurezza

La sostituzione degli incroci classici con delle rotatorie permette una notevole riduzione dei punti di conflitto con abbattimento dell’incidentalità superiore al 50% (l’obbligo di dare la precedenza ai veicoli che hanno già impegnato la rotatoria ha un effetto di controllo sulla velocità dei veicoli in transito). Inoltre, riducendosi le velocità in ingresso ed in circolo e l’angolo del potenziale impatto fra veicoli, si riducono sia la probabilità di incidenti sia la gravità delle conseguenze.